Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

1989 04 10 * Droghe - Quando si combattono crociate in nome della fede e non della ragione si rischiano gravi confusioni. Questa è la causa delle allucinanti dichiarazioni di Intini: "l'MSI e Reagan sono di sinistra!"

In seguito alle dichiarazioni del portavoce della segreteria socialista, on.Ugo Intini, che ha tra l'altro accusato Pannella "di avere sposato una tipica posizione della destra culturale e politica". Maurizio Turco, vicetesoriere del Partito radicale ha dichiarato:

"Il Psi è ormai allo sbando e non sa più a che cosa appigliarsi per giustificare la crociata proibizionista sulle droghe.

Dalle ultime dichiarazioni di Intini abbiamo appreso che la giustezza di una battaglia politica si valuta dallo "schieramento" che la promuove. Se è di sinistra è buona, se di destra no. Seguendo questo metodo Intini accusa Pannella di essere di destra e annette alle posizioni di sinistra Reagan e l'Msi.

Questi sono gli effetti di iniziative politiche affrettate, crociate combattute in nome della fede e non della ragione.

Valuti invece l'on.Intini a chi conviene, in termini economici e di potere, che vi siano sostanze proibite: alla destra, alla sinistra o non forse alla mafia?".