Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

1999 12 03 * droghe * Procuratore di Brescia facilone sulla giustizia come sulle droghe? 

Rif ANSA 14:36 DROGA : PROCURATORE BRESCIA, NO ALLA LIBERALIZZAZIONE

Sostenere che "la droga è tutta droga" è una affermazione senza senso, una sostanza se è illegale aumenta all'infinito il suo potenziale di pericolosità non essendoci controlli sulla produzione, il commercio, la distribuzione.
Il Procuratore dovrebbe poi sapere che il mercato delle droghe illegali è già liberalizzato: nessun controllo e piena disponibilità, a tutte le ore e tutti i giorni dell'anno, festivi e prefestivi soprattutto.
Secondo l'ONU il mercato delle droghe rappresenta l'8% del mercato mondiale. Non crede il Signor Procuratore che è difficile creare all'improvviso un nuovo mercato così importante e remunerativo; soprattutto non sa che questo mercato è andato affermandosi con l'affermarsi della lotta alla droga?
Speriamo che il Procuratore della Repubblica di Brescia Giancarlo Tarquini non si occupi di giustizia con la stessa faciloneria con la quale parla di droga.