Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2000 02 29 * droghe * Il Ministro della Giustizia scelga la riforma non le posizioni personali.

E' davvero singolare che il Ministro della Giustizia Diliberto rispondendo a delle interrogazioni parlamentari sul tema della droga esprima "posizioni personali".
Prendiamo atto della opinione del comunista italiano Diliberto favorevole alla legalizzazione.
Allo stesso modo constatiamo che questo governo del quale la sinistra è preponderante ed esprime il Presidente del Consiglio non è riuscita in tutta la legislatura a far approvare un solo provvedimento che vada in questa giusta direzione che perseguiamo da anni con coerenza e tenacia che appaiono del tutto sconosciute all'esecutivo, ai Ds, ai PdCI, ai Verdi etc...