Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2000 12 04 * droghe - Ponzio Violante se ne lava le mani

"Il Presidente della Camera, l'ex magistrato Luciano Violante non confonde certamente la enorme differenza che corre tra legalizzazione e liberalizzazione. E sa benissimo che oggi le droghe, proibite per legge, sono le sostanze le più disponibili.
Il Presidente della Camera, l'ex magistrato Luciano Violante sa anche che la dipendenza dalle droghe e la difficoltà ad occuparsene adeguatamente è uno dei problemi creati dal proibizionismo. Un problema enorme ma non l'unico: Violante non può' ignorare, far finta di non sapere, tacere i problemi che il proibizionismo crea ai sistemi giudiziario, carcerario, sanitario ed economico finanziario.
Dopodiché Ponzio Violante se ne lava le mani e afferma che il problema è battersi contro la liberalizzazione delle droghe (c'è qualcuno che è a favore?) e per la liberazione dalle dipendenze (c'è qualcuno che è contrario?).
Sorge il dubbio che siamo troppo vicini alle elezioni, ma c'è la certezza di anni di immobilismo governativo e una nomina da dimenticare, quella di Pino Arlacchi."