Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2001 06 18 * droghe * Turco a Prodi: "Il direttore dell'Undcp Arlacchi le ha mentito"

"Il Presidente Prodi a cui il 25 gennaio ho inviato del materiale relativo alla cattiva gestione amministrativa; riceveva il 29 gennaio una lettera dal Sig. Arlacchi che valutava il materiale come "illazioni ... prive di fondamento" volte a "discreditare l'attività dell'ODCCP e la sua persona". L'8 febbraio inviavo altro materiale documentario al Presidente Prodi, il quale il 19 marzo mi rispondeva che voleva attendere il risultato dei controlli interni.
Oggi ho inviato al Presidente Prodi il rapporto fatto dai servizi di controllo interno: "gestione ipercentralizzata, arbitraria e poco trasparente ... spreco di risorse ... assenza di procedura per la revisione e l'approvazione dei progetti ... assenza di controllo obiettivo di qualità ... strategia di fund raising senza prospettiva di lungo termine ..." ecc ecc ecc (1)
A ciò si aggiunga il rapporto del 14 giugno in cui tra l'altro si critica la credibilità scientifica del World Drug Report 2000 (2). Questi rapporti - che oggi ho segnalato al Presidente Prodi - confermano quanto avevo sostenuto sei mesi fa. Ne risulta inoltre con chiarezza che il Sig. Arlacchi - nella sua lettera al Presidente Prodi del 29 gennaio - ha mentito sapendo di mentire, sosteneva infatti che avevo utilizzato "un dossier interno" diffuso da qualche membro del suo staff.
Anche per quest'ultima ragione, il blocco dei finanziamenti e un'inchiesta sui fondi europei antidroga destinati alle Nazioni Unite sono, per quanto ci riguarda, un atto dovuto. E con urgenza".

(1) www.un.org/Depts/oios/reports/a56_83.htm
(2) www.un.org/Depts/oios/reports/eac51_2001_4.pdf