Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2001 12 13 * giustizia * Mandato di cattura europeo: l'agguato antidemocratico nella Commissione libertà pubbliche è l'ennesima prova di forza dei poteri buro-partitocratici che hanno occupato le istituzioni europee. 

"Convocata alle ore 8.57 di questa mattina si è tenuta alle ore 9.30 una riunione straordinaria della Commissione delle libertà pubbliche per ratificare una procedura straordinaria affinché sia approvato lunedì in una sessione straordinaria del PE un testo sul mandato europeo che, con procedura straordinaria, potrà essere emendato entro le ore 16 di oggi. Questa procedura straordinaria è stata infine accettata in via straordinaria dalla sessione ordinaria in corso a Strasburgo.

Questo agguato antidemocratico è stato compiuto dalle componenti burocratiche e partitocratriche che occupano le istituzioni europee.

Sempre nella stessa riunione è stata approvata la proposta di decisione quadro in materia di terrorismo ancor prima che arrivasse la richiesta ufficiale del Consiglio.

A dimostrazione, qualora ce ne fosse stato bisogno, della convergenza tra burocrati e partitocrati che occupano parlamento, commissione e consiglio."