Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2002-02-02_aborto

ABORTO
ABOMINEVOLE BIFFI, NON CI ARRENDIAMO

Roma, 2 Febbraio 2002 - In occasione della Giornata Mondiale della Vita il Cardinale Biffi ha trasformato quella che per la Chiesa cattolica dovrebbe essere una giornata di vergogna e di penitenza in una giornata di esaltazione disumana e sessuofobica. Questa chiesa che ancora oggi condanna a morte per fame milioni di persone in ragione di una politica demografica basata su quelle che sono le leggi della giungla, della natura animale e non umana e razionale. Questa chiesa che ancora oggi condanna a morte per Aids milioni di persone in ragione di una politica sessuofobica. Questa chiesa che esalta la Famiglia in quanto "istituzione", istituzione nell'ambito della quale matura il 90% delle violenze sessuali e degli atti di pedofilia. Questa chiesa che è la prima vittima delle sue politiche con i suoi ministri contagiati ed imputati. E' davvero incredibile che il Cardinale Biffi, anziché pentirsi e punirsi, voglia colpevolizzare uomini e le donne che non chiedono altro che vivere liberamente e responsabilmente la propria esistenza.