Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2002-03-15_euro

EURO
INTERROGAZIONE ALLA COMMISSIONE EUROPEA : LE QUANTITA DI NICKEL E STAGNO TRIBUTILE (TBT) UTILIZZATI NELLA PRODUZIONE DI MONETE E BANCONOTE POSSONO ESSERE DANNOSE PER LA SALUTE?

Bruxelles, 15 marzo 2002 - "Visto che le monete da 1 e 2 euro contengono del nickel e che per la stabilizzazione del colore sulle monete cartacee viene utilizzato dello stagno tributile (TBT), ognuno di questi essendo materiali tossici, ho depositato oggi una interrogazione nella quale si chiede alla Commissione europea se la quantità di nickel contenuto nelle monete da 1 e 2 euro e la quantità di stagno tributile (TBT) utilizzata per la produzione delle banconote possono risultare dannose per la salute umana e se prima della produzione di dette monete e di dette banconote la Commissione ha svolto ricerche o ha richiesto pareri scientifici per accertarsi della loro innocuità in termini di tossicità. Inoltre si chiede di sapere se le monete di 1 e 2 euro potevano essere prodotte con un materiale meno tossico del nickel e se per le banconote poteva essere utilizzato uno stabilizzatore di colore meno tossico dello stagno tributile (TBT)".