Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2002-04-19_casoIT_notifica

CASO ITALIA
NOTIFICATA L'ATTIVAZIONE DELLA PROCEDURA PARLAMENTARE CONTRO LA REPUBBLICA ITALIANA PER VIOLAZIONE DELLA DEMOCRAZIA E DELLO STATO DI DIRITTO A TUTTE LE RAPPRESENTANZE DIPLOMATICHE STRANIERE IN ITALIA E ITALIANE NEL MONDO

Roma, 19 Aprile 2002 - Il Presidente dei deputati radicali al Parlamento europeo, Maurizio Turco, ha notificato l'attivazione della procedura parlamentare contro la Repubblica Italiana per violazione della democrazia e dello Stato di Diritto a 162 Rappresentanze diplomatiche straniere in Italia e a tutte le Rappresentanze Diplomatiche italiane nel mondo. In particolare l'attivazione della procedura è stata notificata a 335 tra Ambasciatori e Consoli italiani, a 11 Rappresentanti Permanenti, a 89 responsabili della Promozione e Cooperazione Culturale, a 27 Addetti e degli Esperti Scientifici e Tecnologici all'estero.
Dopo la manifestazione di oggi a Mosca davanti all'Ambasciata italiana per iniziativa dei radicali, la notifica sarà fatta personalmente dal parlamentare europeo Marco Cappato all'Ambasciatore di Madrid oggi alle ore 18 e domani da Gianfranco Dell'Alba all'Ambasciatore italiano a Bruxelles. Con Dell'Alba e Ottavio Marzocchi, membro della direzione politica straordinario del PRT, i militanti radicali manifesteranno domani a Bruxelles dalle ore 11 alle ore 12.30 davanti all'Ambasciata, 43 Avenue Legrand.