Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2002-04-25_vaticano

VATICANO
PEDOFILIA : DA OGGI LE VITTIME POSSONO CONTARE SUL SIGILLO PONTIFICIO

Bruxelles, 25 aprile 2002 - "Le conclusioni dell'incontro tra il Papa e i vescovi americani sono pericolose per la società ed espongono ulteriormente le potenziali vittime di violenze sessuali da parte di membri del clero. Non una parola è stata detta sul rapporto tra la "giustizia" ecclesiastica con la giustizia degli Stati. Ci pare dovuto che il Vaticano obblighi chiunque venga a conoscenza di reati a denunciarli alla giustizia, anche laddove non ci sia una denuncia della vittima e a maggior ragione se questi reati sono commessi da persone sottoposte al diritto canonico. Questo ci impone di agire in tutte le sedi, politiche e giudiziarie, contro le gerarchie vaticane ree di fatto di sottrarre alla giustizia sia i colpevoli che i complici (anche se con passaporto vaticano). Non credo sarà di sollievo per le future vittime sapere che l'abuso che subiscono ha il sigillo pontificio."