Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2002-12-24_giustizia

DROGA/ONU
41bis - STRISCIONE ALLO STADIO, LA CACCIA CONTINUA

Roma, 24 dicembre 2002 - "Le ipotesi di reato che si pensa di contestare a chi ha esposto lo striscione sarebbero quelle dell'articolo 338 e 339 del codice penale, "minaccia a corpo politico aggravato", pena prevista da 4 a 22 anni (in 41 bis?).

Da due giorni la Palermo perbenista e conformista, è tutta presa da questa caccia all'uomo dello striscione. Da questa lotta alla mafia e ai mafiosi tutta da ridere. Dopo la Milano da bere, la Palermo che ce la vorrebbe dare a bere.

Questa Palermo che ormai vive decifrando Bagarella, esponendo Riina, inseguendo i tifosi dello striscione.

Non sottovalutiamo né sopravalutiamo, ci limitiamo ad osservare questa Palermo che farebbe bene a leggere Falcone, ma forse questa Palermo è proprio quella che Falcone l'ha digerito."