2003-09-18_form_prof

FORMAZIONE PROFESSIONALE
IL CASO LOMBARDIA E' LA SPIA DI UNA BANCAROTTA POLITICA. SUBITO UNA INCHIESTA UE

Bruxelles, 18 settembre 2003 - Maurizio Turco, Presidente dei deputati radicali al Parlamento Europeo, ha presentato un'interrogazione alla Commissione Europea sulla gestione da parte della Regione Lombardia dei fondi destinati alla Formazione Professionale. Visto che l'indagine giudiziaria ha già portato due persone agli arresti domiciliari Turco chiede alla Commissione se l'Ufficio Antifrode dell'UE era informato di questi fatti e se avesse già aperto un'inchiesta e, in caso contrario, quando intende aprirla.

Dichiarazione di Maurizio Turco, Presidente dei deputati radicali al Parlamento europeo:
"La formazione professionale è uno di quei buchi neri delle amministrazioni pubbliche, nazionali ed europee, dai quali pare che l'unica via d'uscita siano le aule dei Tribunali. Finora l'unica risposta che viene dalla politica e dall'amministrazione è la superburocratizzazione. Riteniamo invece che per l'immediato sia necessario smetterla di utilizzare la FP come la panacea ai problemi di accesso o reingresso al mercato del lavoro (come se questo non fosse bloccato anch'esso dall'iperlegificazione); come un surrogato di (inesistenti) ammortizzatori sociali; come una forma di assistenza (sopratutto alle società di formazione)."