2003-12-17_caso_italia

CASO ITALIA
MAURIZIO TURCO INCONTRA LA VICE SEGRETARIA-GENERALE DEL CONSIGLIO D'EUROPA SU "CASO ITALIA" E PRIGIONI

Strasburgo, 17 dicembre 2003 - Questo pomeriggio il Presidente dei deputati radicali al Parlamento europeo Maurizio Turco, accompagnato da Ottavio Marzocchi, collaboratore degli europarlamentari radicali, ha incontrato la Vice-Segretaria Generale del Consiglio d'Europa, la Signora Maud de Boer-Buquicchio. Maurizio Turco, depositando il dossier predisposto dai Radicali sul "caso Italia" sulla situazione di illegalità dell'informazione, le prigioni, i referendum, la giustizia ed il plenum delle istituzioni italiane, ha richiesto l'applicazione dell'art. 52 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo, che affida al Segretario generale del Consiglio d'Europa il potere di avviare un'inchiesta su come uno Stato parte applica i diritti fondamentali sanciti dalla Convenzione. Il colloquio ha in particolare affrontato il tema delle carceri e dei diritti dei detenuti, tema sul quale Maurizio Turco è relatore del Parlamento europeo, e del regime speciale del 41bis.