Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2007 01 11 * VATICANO * E' NECESSARIA UNA COMMISSIONE PARLAMENTARE D'INCHIESTA SUL RISPETTO DEGLI ACCORDI TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LA SANTA SEDE

Maurizio Turco, deputato della Rosa nel Pugno e segretario della Commissione Affari Costituzionali, intervenendo nel corso dell'audizione degli esperti convocati nell'ambito dell'indagine in materia di libertà religiosa e culti ammessi, promossa dalla Commissione Affari Costituzionali della Camera dei Deputati, ha preannunciato la presentazione di una proposta di legge per l'istituzione di una Commissione parlamentare d'inchiesta sul rispetto degli accordi tra la Repubblica italiana e la Santa Sede.

Turco ha preannunciato l'iniziativa dopo aver ascoltato gli interventi di diversi docenti, soprattutto di diritto ecclesiastico e in particolare del professor Sergio Lariccia il cui intervento, ha tra l'altro detto Turco  "mi ha commosso davvero perché spesso, in questo Parlamento, da Gaetano Salvemini ad Arturo Carlo Jemolo, per non parlare di Ernesto Rossi,  Piero Calamandrei, vengono citati sempre incidentalmente, per una sorta di onore alla memoria, mai per rivendicarne le tesi. Io penso invece che il pensiero e l'azione di queste persone sia oggi più che mai attuale e ritengo che il professor Lariccia abbia espresso molto bene questa attualità nel suo intervento. Quelle che erano mie sensibilità politiche, che ho manifestato nelle precedenti audizioni, sono oggi rafforzate da questo contributo accademico e sono determinato a farne una proposta di legge".