Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2007 01 24 * VATICANO PEDOFILIA * CHI E' SENZA PECCATO SCAGLI LA PRIMA PIETRA

"Con sommo stupore apprendo che il capo della Santa sede, della Chiesa cattolica, dello Stato Città del Vaticano ha oggi chiesto ai media di proteggere i bambini da violenze e volgarità. Verrebbe da dire che il pulpito da cui proviene la predica sul tema del giorno non è, per usare un eufemismo, il più autorevole. Vorremmo anche far presente a Benedetto XVI che di fronte a dei reati - e che reati! - il processo e la sanzione ecclesiastica non possono sostituire il processo e la sanzione penale. Proteggiamo dunque i bambini, sempre e dovunque, ma. la Santa sede ritiri l'istruzione "Crimen Sollicitationis" del 16 marzo 1962, con la quale ha prescritto, adottato e fatto adottare, proposto ed imposto alle autorità ecclesiastiche comportamenti volti a sottrarre ad ogni pubblica conoscenza e alla giustizia gli abusi sessuali compiuti da membri del clero, pena la scomunica. E ritiri l'epistola "De Delictis Gravioribus" della Congregazione per la Dottrina della Fede a firma del Cardinale Ratzinger, del 18 maggio 2001, dalla quale risulta che la "Crimen Sollicitationis" è stata richiamata e ribadita a fronte dell'estendersi ed aggravarsi nei decenni di questa vera e propria piaga del mondo ecclesiastico cattolico e degli scandali conseguenti. 
Insomma - conclude Turco - chi è senza reato scagli la prima pietra. Gli altri si astengano".