Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2007 02 16 * CASO ITALIA ELEZIONI * INAMMISSIBILE FORZARE TESTO LEGGE ANCHE SE SIAMO IN UN PAESE IN CUI È INTERNAZIONALMENTE RICONOSCIUTO CHE E' IN PERICOLO LO STATO DI DIRITTO.

"Sappiamo benissimo di vivere in un paese condannato a più riprese dalla Corte europea dei diritti dell'uomo "dagli inizi degli anni '80 a causa . della durata eccessiva delle procedure judiziarie civili, penali e amministrative " che rappresentano "un importante pericolo per il rispetto dello Stato di diritto", come ha dichiarato due giorni fa il Comitato dei Ministri degli Esteri del Consiglio d'Europa (di cui l'Italia è un paese membro).

Non per questo ci rassegniamo che anche la legalità elettorale che deriva dall'applicazione letterale del testo della legge.

E' quindi inammissibile che attraverso delle decisioni della Giunta delle elezioni del Senato si tenti di forzare il testo della legge. Così come è stato inammissibile che la legge sia stata interpretata dalle Corti d'appello (su suggerimento del Ministero degli Interni)."