Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2007 09 25 * VATICANO FISCO * IL GOVERNO CONSIDERI I RILIEVI DELLA COMMISSIONE EUROPEA PRIMA CHE LO SCONTO SI TRASFORMI IN UN AUMENTO

"In prossimità della presentazione della manovra finanziaria per il 2008, considerando le richieste e proposte avanzate da più parti relativamente alla riduzione dell'Imposta Comunale sugli Immobili, è indispensabile che si tenga conto dei rilievi pervenuti dalla Commissione Europea a proposito dell'esenzione dall'imposta accordata da tempo, tra gli altri, agli enti ecclesiastici, esenzione che risulta essere contraria alle regole della concorrenza Comunitaria, allo spirito del Trattato istitutivo della stessa e non ultimo dannosa per i bilanci dei Comuni Italiani, costretti da ciò ad aumenti tributari compensativi o alla riduzione di servizi a danno dei cittadini. L'auspicio si rende altresì necessario, al punto da divenire quasi un obbligo, al fine di evitare procedure di infrazione del diritto Comunitario le cui conseguenze arrecherebbero danni all'immagine del paese e non ultime conseguenze di tipo economico."