Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2011 06 17 * Ustica - Turco e Comellini: sollecitare concludere rogatorie in atto, Frattini faccia il suo dovere

A seguito della trasmissione "Agorà" andata in onda su Rai Tre ieri mattina nel corso della quale il giornalista Andrea Purgatori ha esibito un documento della Nato, citato nel dispositivo di sentenza-ordinanza del giudice Rosario Priore, che testimonia la presenza nei cieli di Ustica di 21 aerei militari contemporaneamente ad DC9 dell'Itavia precipitato in mare con il suo carico di 81 passeggeri la sera del 27 giugno del 1980 è necessario che le rogatorie internazionali a suo tempo avanzate dai giudici per acquisire i documenti necessari ad una ricostruzione completa di quanto accaduto quella notte siano immediatamente sollecitate e portate a termine dal Governo, e in questo il Ministro Frattini deve dare il suo massimo contributo e disponibilità facendo fino in fondo il suo dovere. Diversamente dobbiamo prendere atto che il "Governo del fare" e i suoi esponenti vogliono continuare a negare l'accertamento della verità per proteggere i mandanti della strage e chissà quali altri biechi interessi.