Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2011 09 03 * Manovra - Turco e Comellini: la parola del Governo non vale nulla, gli italiani continueranno a pagare spese per armamenti e privilegi della casta dei militari per 3,69 miliardi di euro

Dichiarazione di Maurizio Turco, deputato radicale e cofondatore del Pdm, e di Luca Marco Comellini segretario del Pdm.

"È significativo per comprendere l'attuale situazione il fatto che dopo tutti i discorsi degli esponenti del governo sulla crisi economica in atto, e gli impegni assunti con i numerosi Ordini del Giorno accolti sul taglio delle spese militari, delle prebende e regalie di cui beneficiano i generali delle Forze armate e i "satrapi del Cocer", la Commissione Bilancio del Senato abbia respinto tutti e 15 gli emendamenti presentati dal Pdm tramite i senatori radicali Perduca e Poretti, che adesso li ripresenteranno in Aula.
Questa volta, in caso di bocciatura, Perduca e Poretti non ne chiederanno la conversione in Ordini del Giorno perché è chiaro che la parola del Governo non vale nulla."