Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2011 09 05 * Camera dei Deputati - PdM: domani in aula nostra proposta di legge su bonifica ordigni bellici

"Inizierà domani alla Camera dei Deputati la discussione generale sul testo unificato delle proposte di legge C. 3222 Moffa e dell'abbinata C. 3481 Farina Coscioni - «Modifiche al decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, in materia di sicurezza sul lavoro per la bonifica degli ordigni bellici» - recante norme volte a tutelare la sicurezza sui luoghi di lavoro con riguardo allo specifico rischio connesso al rinvenimento di ordigni bellici inesplosi.

La proposta del deputato radicale Maria Antonietta Farina Coscioni presentata su iniziativa del Partito per la tutela dei diritti di militari e Forze di polizia (Pdm), recepita nel testo unificato deliberato dalle Commissioni riunite XI e XII è stata determinante nel chiarire gli aspetti vincolanti ed essenziali dell'attività di bonifica degli ordigni bellici riferiti alla sicurezza al fine di garantire il pieno rispetto dei principi costituzionali sulla tutela della sicurezza e del lavoro.

Alla discussione generale assisterà una delegazione dell'Associazione Nazionale di Imprese di Bonifica accompagnata dal segretario del Pdm, Luca Marco Comellini.

Il deputato radicale Maurizio Turco e Comellini sulla questione si sono espressi ritenendo che "è di fondamentale importanza si giunga a una rapida approvazione della proposta di legge, anche allo scopo di colmare in modo appropriato il vuoto normativo che si è venuto a creare con le modifiche introdotte dal Codice dell'ordinamento militare che erroneamente ha soppresso il decreto legislativo luogotenenziale 12 aprile 1946, n. 320, l'unica fonte normativa che regolava la materia."