Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2012 02 16 * Ici, Turco e Pontesilli: non ritiriamo nessuna denuncia e diffidiamo la Commissione Europea dal confondere un comunicato stampa con una disposizione di legge per chiudere la procedura

Dichiarazione di Maurizio Turco, deputato radicale e Carlo Pontesilli, segretario di anticlericale.net:

"Non dubitavamo che il Presidente Monti e il Ministro Moavero a differenza dei Governi precedenti non avrebbero messo la testa nella sabbia. Non abbiamo mai dubitato, e lo abbiamo scritto, della loro onestà intellettuale e professionale nonché della profonda conoscenza delle procedure comunitarie e del loro rispetto per la legalità comunitaria.
Chi non può sottrassi alle proprie responsabilità è la Commissione europea e, in prospettiva, individualmente i Commissari competenti per gli eventuali danni arrecati allo Stato italiano per la gestione politica del dossier.
Cogliamo quindi l'occasione per diffidare la Commissione dal prendere iniziative sulla base dei comunicati stampa ed attendere sopratutto le disposizioni che dovrà emanare il Ministro. E, sopratutto, a non attendere l'ultimo giorno utile per rendere pubblica la traduzione politica delle deduzioni tecniche dei funzionari comunitari.
Abbiamo atteso cinque anni prima che la Commissione imponesse alla Spagna di cancellare la legge che esentava la chiesa cattolica dal pagare l'iva.
Anche oggi non abbiamo fretta e andremo avanti fino a quando non sarà rispettata la legalità europea.
Teniamo a ringraziare l'Avvocato Alessandro Nucara per la capacità professionale e la caparbietà con la quale sta seguendo questa nostra lotta politica."