Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2012 06 07 * Finanziamento pubblico dei partiti - PD e PDL votano contro sospensiva dei Senatori Radicali che chiedeva di anteporre riforma dell'art 49 della Costituzione, a favore Lega e IdV

In occasione dell'avvio dell'iter sul "finanziamento pubblico dei partiti" in commissione affari costituzionali al Senato della Repubblica, i Senatori Radicali Emma Bonino, Donatella Poretti e Marco Perduca hanno presentato una sospensiva che chiedeva di far antecedere all'esame del provvedimento la riforma dell'articolo 49 della Costituzione che affronta la natura giuridica dei Partiti politici che sono destinatari di centinaia di milioni di euro, una riforma che è stata incardinata alla Camera sulla base di un disegno di legge del deputato Radicali Maurizio Turco.
Nella sua illustrazione il Senatore Perduca ha ricordato che "non si tratta di una riforma, ma che anzi si certifica il finanziamento pubblico dei partiti cancellato a furor di popolo dal referendum radicale del 1993 e che comunque si andrebbero a dare soldi ad associazioni di fatto che non hanno alcun obbligo di rendicontazione pubblica e che quindi, come ci dimostrano una volta di più gli scandali di questi giorni, al di fuori del controllo a volte dei partiti stessi!".
Contro la proposta hanno votato i senatori del Partito Democratico e del Popolo delle Liberta' mentre a favore si sono espressi Lega e Italia dei Valori. Bonino, Poretti e Perduca ripresenteranno tutti gli emendamenti già presentati da Deputati Radicali in commissione la settimana prossima.