Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2012 09 28 * Carceri - Di Pietro non vuole prendere atto che grazie a questa "giustizia" lo stato di diritto è in pericolo sin dagli anni '80

Dichiarazione di Maurizio Turco, deputato Radicale:

"Il collega Di Pietro non può continuare contro ogni evidenza a considerare l'Italia un paese democratico e rispettoso dei diritti umani fondamentali.
Lo abbiamo scritto, detto e ripetuto, dentro e fuori le aule parlamentari: sin dagli anni '80 l'Italia è costantemente condannata dalla Corte europea per i diritti dell'uomo per violazione dei diritti umani fondamentali; e il Consiglio d'Europa dice che la lentezza delle procedure civili, penali e amministrative costituiscono un serio pericolo per lo Stato di diritto.
L'amnistia non è la panacea, una bacchetta magica con cui risolvere tutti i problemi ma è solo l'inizio per invertire il percorso che, almeno da quarant'anni, è costantemente monitorato e condannato, e l'Italia costantemente prende impegni e li disattende."