Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2012 10 25 * Caso Paolo Gabriele, Vaticano - Turco: un cittadino italiano sta per essere riarrestato in un paese estero dove ha dichiarato pubblicamente aver ricevuto un trattamento penitenziario, per usare un eufemismo, "inadeguato"

Dichiarazione di Maurizio Turco, deputato Radicale:

In uno Stato estero sta per rientrare in carcere un cittadino italiano già detenuto in una cella che, com'ha dichiarato l'interessato ed è pubblicamente noto, era "talmente stretta da non poter alzare le braccia e nella quale la luce era accesa 24 ore su 24" nonché in totale isolamento.
Al momento del suo primo arresto avvisai immediatamente le autorità italiane, il responsabile presso la Farnesina e l'Ambasciatore presso la Santa sede, affinché, come accade in questi casi, si recassero a trovare Paolo Gabriele.
Rinnovo quindi l'invito ad occuparsi di questo nostro concittadino ed a fornirgli, come accade in questi casi, tutta l'assistenza necessaria.