Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2012 11 21 * Legge Elettorale - Tutti i lodi sinora avanzati sono anticostituzionali in quanto violano il diritto a libere elezioni sancito dalla Convenzione europea sui diritti dell'uomo

Propongo il lodo legalità: si approvi subito l'articolo 49 e gli iscritti ai partiti compilino le liste al posto dei cinici mercanti di illegalità.

Dichiarazione di Maurizio Turco, deputato radicale

"Ogni giorno anziché la sua pena porta il suo lodo. E tutti i lodi hanno un dato comune: sono anticostituzionali in quanto per adottarli bisognerebbe violare il diritto a libere elezioni sancito dalla Convenzione europea sui diritti dell'uomo in vigore anche in Italia.
In questo deserto di democrazia nel quale la fa da padrona la manifesta incapacità di Governo, di diligenza e dirigenza l'unico lodo che non si prende in considerazione è il "lodo legalità": si approvi subito la legge di recepimento dell'articolo 49 della Costituzione sulla democrazia interna ai partiti e gli iscritti compilino le liste al posto dei cinici mercanti di illegalità.
Il compagno Bersani farà anche sognare i nostalgici del partito degli anni '50 del "faremo noi quando ci saremo noi" (che di solito era una promessa fine a se stessa, conflitto di interessi docet) vale per la legge elettorale, vale per l'articolo 49 che è presente nella carta degli intenti del PD. E intenti restano, nonostante nella Commissione Affari Costituzionali è rimasto solo da votare testo ed emendamenti ... a futura memoria."