Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

1995 09 27 * Camera, interrogazione scritta * Vincenzo FRAGALA', Alleanza Nazionale

Legislatura: XII
Ramo: Camera
Tipo Atto: INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA
Numero atto: 4/14128
Data presentazione: 27-09-1995
Seduta di presentazione: 247
Presentatore: FRAGALA' Vincenzo, ALL.NAZIONALE (AN)
Cofirmatari: SIMEONE Alberto, ALL.NAZIONALE (AN)
Stato Iter: Iter in corso
Destinatari: PRESIDENZA DEL CONSIGLIO 27-09-1995
MINISTERO DELL'INTERNO 27-09-1995
Interlocutorie: 
da PRES. CONSIGLIO a INTERNO il 06/10/95 tramite lettera

Al Presidente del Consiglio dei ministri e al Ministro dell'interno.

- Per sapere

- premesso che:

nel corso della trasmissione televisiva "Linea 3", andata in onda in seconda serata sulla terza rete della RAI lo scorso 19 settembre, al deputato progressista Pino Arlacchi, attuale Vicepresidente della Commissione parlamentare antimafia, sono stati contestati, da parte del Senatore Giulio Andreotti e del Magistrato Claudio Vitalone, asseriti comportamenti tenuti nel corso di una sua pregressa attività di consulenza della Commissione antimafia presieduta dall'Onorevole Alinovi e del Ministero dell'Interno allo rappresentato dall'ex Ministro Scotti

-: se sia vero che il professor Arlacchi abbia svolto una attività di consulenza sui temi della lotta alla mafia a favore dell'ex Ministro Scotti e nell'ambito del Ministero dell'Interno e del Governo allora presieduto dal Senatore Andreotti;

se per tale attività di consulenza presso il Ministero dell'Interno il professor Arlacchi percepì un ingente compenso;

se l'allora consulente professor Arlacchi abbia fornito o meno, al Ministro Scotti ed al Presidente Andreotti le proprie conclusioni sui rapporti tra mafia e politica o tra camorra e istituzioni, considerato il particolare e qualificatissimo osservatorio in cui era posto il professor Arlacchi;

la misura dei compensi percepiti dal professor Arlacchi per l'espletamento delle descritte consulenze.

(4-14128)