Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2002-03-29_informazione

INFORMAZIONE
DOPO DUE ANNI E MEZZO DI CENSURA E' IL MOMENTO DI UNA EQUA ED ADEGUATA RIPARAZIONE

Roma, 29 Marzo 2002 - "L'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, a seguito di un esposto che ho presentato insieme a Marco Pannella, ha richiamato la Rai ad una puntuale attuazione delle norme in materia di informazione dettate dalla Commissione Parlamentare di Vigilanza. Il nostro esposto è fondato sullo ZERO assoluto dedicato ai 7 deputati radicali - quarta forza italiana al Parlamento Europeo - nella trasmissione "Giorni D'Europa", il programma "d'approfondimento, attualità e informazione per conoscere meglio le problematiche relative all'Europa" della RAI. Ci sembra pertanto dovuto che per quanto attiene ai due anni e mezzo di attività politico parlamentare censurata, "Giorni d'Europa" si organizzi per riparare al danno arrecato al diritto dei cittadini di conoscere e al nostro diritto di essere conosciuti."