Questo sito si avvale di cookie utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy
Scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

2007 08 21 * VATICANO * DOPO I BENEFIT ALLA CHIESA CATTOLICA, TOCCA ALLE MUNICIPALIZZATE. IL MINISTRO PADOA SCHIOPPA NON ATTENDA LE MULTE DI BRUXELLES E AGISCA. SUBITO.

"Il collega Paolo Cento immagino intervenga sulla base delle informazioni di cui dispone in quanto sottosegretario all'economia. E' infatti in dirittura d'arrivo la procedura avviata dalla Commissione europea, a seguito della nostra denuncia, per le agevolazioni di vario tipo concesse dall'Italia alla Chiesa cattolica e alle organizzazioni senza fini di lucro.

Anche se non richiesto, consigliamo al Ministro Padoa Schioppa di non attendere la finanziaria per cancellare esenzioni, dispense, sgravi, deroghe, franchigie, esoneri per le attività lucrative svolte dalla Chiesa cattolica e dalle organizzazioni senza fini di lucro.

Faccio inoltre presente che, a causa del disordine legislativo italiano, la stessa denuncia ha portato la Commissione europea ad indagare sulle municipalizzate visto che intervengono sul mercato in contrasto con le direttive europee. La partita è all'inizio ma consigliamo al Ministro di non comportarsi come ha fatto sull'esenzione ICI."